Sostituzione tapparelle, chi deve occuparsene nei condomini?

casa

Anche se le tapparelle si inseriscono nella facciata dell’edificio, esse non hanno natura condominiale, salvo espresso specifico inserimento nel novero delle parti comuni. La prima considerazione da fare è che l’assemblea non ha alcuna competenza a decidere in merito alla sostituzione tapparelle milano. Chi ha competenza in merito alla sostituzione tapparelle in condominio e quali sono le norme da rispettare?

Le tapparelle, infatti, devono essere mantenute e sostituite direttamente dai condomini proprietari delle unità immobiliari delle quali rappresentano un accessorio, senza che l’assemblea possa minimamente interferire sulle decisioni in merito. Ciò non toglie, tuttavia, che tali elementi, inserendosi nella facciata dell’edificio, debbano essere mantenuti in modo tale da non alterare l’estetica dello stabile, in virtù di quanto specificato dall’art. 1122 c.c. che, lo ricordiamo per chiarezza espositiva, impone ai condomini di eseguire opere nelle loro unità immobiliari senza alterare il decoro architettonico.

In buona sostanza, quel o quei condomini che non dovessero mai occuparsi di eseguire opere manutentive (es. ripitturandole o riparandole/sostituendole laddove rotte) potrebbero ricevere da parte del condominio una diffida ad operare in tal senso a tutela dell’estetica del fabbricato? Poiché il decoro architettonico deve essere considerato un bene comune, chiaramente laddove esistano elementi tali da connotare l’estetica del fabbricato, se ne deve dedurre che alla sciatteria nella manutenzione delle tapparelle può seguire una diffida a ripararle al fine di ripristinare l’estetica dello stabile. 

Se l’assemblea, quindi, ha deciso la sostituzione tapparelle, il condomino potrà scrivere all’amministratore intimandogli di non portare ad esecuzione una deliberazione invalida, ferma restando la necessità di un pronunciamento giurisdizionale in merita al fine di acclamare la suddetta nullità. In questo contesto, tuttavia, è utile porsi una domanda: dato che le tapparelle s’inseriscono nella facciata dell’edificio, è possibile per l’assemblea intimare al condomino di tenerle in modo tale da non alterare l’estetica dell’edificio?