Corso Iap, diventare imprenditore agricolo professionale

Senza categoria

Si tratta di una qualifica sempre più ricercata al giorno d’oggi, sia per le opportunità economiche che offre sia per la volntà di fare business in un settore tradizionale e mai in declino. Non solo agricoltura ma anche coltivazione di fondo, selvicoltura, allevamento di animali. Inoltre rientra nelle attività dell’imprenditore agricolo anche tutto ciò che riguarda la manipolazione, la conservazione, trasformazione, commercializzazione e in generale valorizzazione del territorio.

Infatti per poter essere considareti imprenditori agricoli è necessario produrre per commercializzare e quindi non solo con finalità di autoconsumo. Ecco allora che alla tradizione oggi si aggiunge la necessità di innovazione e l’apprendimento di tecniche strategiche indispensabili per gestire il lavoro.

Il corso Iap è aperto dunque a tutti coloro che vogliono aprire un’azienda o una società nell’ambito agricolo e dell’ambiente. Grazie alla partecipazione a questo corso è possibile aver accesso anche ai finanziamenti previsti dall’Unione Europea e ai vari vantaggi fiscali previsti.

Il corso è aperto a tutti i maggiorenni e prevede corsi sia di mattina che di pomeriggio ed è obbligatorio il materiale didattico che viene fornito in formato multimediale. Tra gli argomenti principali trattati nel corso delle lezioni troviamo:

  • l’adattamento competitivo ai cambiamenti climatici
    come assicurare il benessere agli animali
    le pratiche sanitarie per ottimizzare la gestione degli allevamenti nonchè le tecnologie innovative per poter raggiungere tale scopo
    come promuovere e valorizzazione l’agro-biodiversità
    i metodi e le tecniche principali a basso impatto per controllare le avversità
    apprendere le tecniche per ridurre gli input energetici in agricoltura
    la tecniche migliori per salvaguardare il patrimonio forestale

In totale 150 ore, tra cui si affronteranno anche tematiche amministrative, norme igieniche e sicurezza sul lavoro.

Al termine del corso sono previste sia una prova scritta che orale. La prima con 30 domande a risposta multipla, la seconda con una panoramica su tutte le tematiche affrontate durante le lezioni, ovviamente solo previo superamento della prova scritta.